Quanto dureranno le mie faccette? Faccette in Turchia

Inizio | Blog | Quanto dureranno le mie faccette? Faccette in Turchia

reflection of a smiling woman with veneers

Quanto durano le faccette?

Se ritieni che l’aspetto dei tuoi denti lasci molto a desiderare, potresti aver preso in considerazione le faccette dentali in Turchia come soluzione al problema. Questi gusci sottili, che vengono applicati sulla parte anteriore dei denti, hanno notevoli effetti positivi. Possono correggere lacune, macchie e scheggiature, donando al sorriso un enorme miglioramento. È il caso di dire che queste piccole capsule sono un miracolo nel mondo dentistico.

Come per tutti i miracoli, si potrebbe esitare a crederci. Alcune delle tante domande che ci si pone comprendono: quanto durano le faccette dentali? Sono permanenti? Per quanto tempo potrò sfoggiare questo bellissimo sorriso prima di ricominciare a preoccuparmi?

Secondo l’American Dental Association, la durata media delle faccette dentali è di circa 10 anni. Questo valore può aumentare, a patto che si trattino in modo adeguato. Le faccette possono essere soggette ad allentamento e caduta. La buona notizia è che, scegliendo un dentista esperto, che utilizza la tecnica e i materiali giusti, non bisogna preoccuparsi che cadano troppo rapidamente.

Per aiutarti a comprendere meglio le faccette prima di procedere, ecco una breve guida su questa tecnica avanzata e su come assicurare risultati duraturi dopo il trattamento.

Di cosa sono fatte le faccette?

Le faccette dentali sono gusci sottili progettati per assomigliare ai denti veri. Per ottenere l’effetto e l’aspetto desiderato, la porcellana è di solito il materiale preferito; è infatti facile da lavorare, in grado di aderire perfettamente ai denti esistenti e che non si macchia facilmente con il normale utilizzo, il che è un’ottima notizia per chi ama il vino rosso o il caffè e teme che i denti si macchino con il tempo.

Sebbene la porcellana sia di gran lunga la più popolare, è possibile prendere in considerazione anche altri materiali. Le faccette in composito sono realizzate in resina composita e rappresentano un’opzione più economica rispetto alla porcellana. Le faccette laminate sono simili alle Lumineers, che sono l’alternativa più sottile alla porcellana. Le faccette laminate sono generalmente più indicate per chi ha problemi dentali non gravi e sono un’opzione leggera rispetto alla porcellana.

Il dentista può aiutare a scegliere l’opzione migliore se non si ha la certezza di essere adatti a determinati tipi di faccette.

Quanto tempo si prevede che durino le faccette?

Prendersi cura delle nuove faccette consultando regolarmente il dentista e adottando una buona igiene dentale è fondamentale per farle durare a lungo. In media, come abbiamo detto sopra, si prevedono almeno 10 anni, a volte anche di più. Uno dei principali fattori che determinano la longevità delle faccette dentali è la salute delle gengive. Mentre i denti naturali sono stati sostituiti con le faccette, le gengive sono ancora presenti e possono essere colpite da infezioni o problemi gengivali se non vengono curate. È necessario continuare a recarsi regolarmente dal dentista per assicurarsi che tutto sia nelle migliori condizioni.

Come devo prendermi cura delle nuove faccette?

Esistono diversi consigli per garantire una lunga durata delle faccette, la maggior parte dei quali si basa sull’igiene orale e sulla protezione della bocca.

Igiene dentale

Come minimo, è necessario lavarsi i denti due volte al giorno, al mattino e alla sera, per rimuovere eventuali accumuli di cibo e bevande. Questo vale sia per i denti normali che per le faccette, poiché i batteri possono comunque causare problemi alle gengive, riducendo potenzialmente la durata di vita delle faccette.

Indossare una protezione per i denti

Proprio come i denti normali, possono essere soggette a danni se subiscono un impatto, come nel caso di sport di contatto o cadute. In questo caso, se si pratica sport, può essere utile indossare un paradenti per attutire l’impatto.

Evitare di mordere superfici dure

Se non si praticano sport di contatto, si possono comunque danneggiare le faccette se si utilizzano i denti in modo scorretto. Un esempio è l’uso dei denti e della bocca per tenere oggetti pesanti o per aprire le cose piuttosto che usare le mani. Questo può danneggiare inutilmente le faccette, quindi è da evitare.

Se ti piacciono alcuni cibi particolarmente duri da mordere e sgranocchiare, fa attenzione: può essere un potenziale problema per le faccette. Le caramelle dure o le noci, oltre a qualsiasi cosa che comporti una maggiore pressione sui denti quando si morde, dovrebbero essere evitate.

Digrignamento

Allo stesso modo, se si tende a digrignare i denti, soprattutto durante il sonno, è meglio indossare una protezione per la bocca durante la notte per evitare danni accidentali.

Cosa devo fare se si staccano o si scheggiano?

Se ti accorgi che le faccette si sono danneggiate o hai notato un problema alle gengive o all’igiene orale generale, è consigliabile recarsi dal dentista il prima possibile. Prima si affronta il problema, prima si risolve. Se la faccetta è scheggiata o completamente staccata, è possibile sostituirla. Naturalmente, maggiore è il danno, maggiore sarà il costo della sostituzione. Fare tutto il possibile per prendersi cura delle faccette dentali ti permetterà di non doverle sostituire in futuro.

La durata delle faccette dipende non solo dal modo in cui ci si prende cura di esse, ma anche da come sono state applicate all’inizio. Rivolgendosi a un dentista estetico esperto e fidato come Vera Smile, si può essere certi che i denti saranno valutati in modo completo per verificarne l’idoneità e che verranno applicate faccette solo se possiamo fornire i risultati desiderati. Per saperne di più, prenota subito una consulenza.

Ottieni una consulenza gratuita