Confronto: Invisalign e apparecchi per i denti

Inizio | Blog | Confronto: Invisalign e apparecchi per i denti

Invisalign vs. Brackets

Denti storti? Invisalign o l’apparecchio ortodontico possono essere le opzioni migliori per allineare perfettamente i denti con il minimo dolore e disagio. Ma qual è il più adatto a te? In qualità di ospedale di chirurgia estetica leader in Europa, aiutare i nostri pazienti a comprendere le differenze tra Invisalign e gli apparecchi dentali è la nostra priorità principale, per garantire che ottengano il risultato desiderato per quanto riguarda i denti. Se anche tu stai valutando di ricorrere a Invisalign o a un apparecchio per migliorare l’aspetto dei denti, di un’occhiata a ciò che i nostri esperti hanno da dire qui di seguito.

Invisalign o apparecchio per i denti

Invisalign e gli apparecchi ortodontici sono due dei metodi più comuni utilizzati per sistemare l’allineamento dei denti, migliorare il morso e correggere i denti affollati. Ecco alcune delle “cose da sapere” prima di iniziare il viaggio!

Invisalign

Che cos’è Invisalign?

Invisalign è un insieme di apparecchi trasparenti in acrilico modellati sulla bocca, utilizzati per risolvere un’ampia gamma di problemi dentali, tra cui spaziatura, affollamento, spazi tra i denti e sovramorsi o protrusioni lievi e moderati.

È efficace quanto gli altri metodi tradizionali di apparecchi dentali, ma offre maggiori vantaggi, tra cui il fatto di essere rimovibile per concedere ai denti un po’ di riposo tra i pasti e la pulizia.

Come funziona Invisalign?

Nell’ambito del trattamento Invisalign, riceverai una serie di “allineatori” trasparenti, creati su misura grazie a un’immagine 3D della bocca. In questo modo si assicura una perfetta vestibilità, contribuendo a garantire i risultati desiderati in modo rapido e confortevole.

Per quanto tempo bisogna portare Invisalign?

Probabilmente sarà necessario cambiare Invisalign ogni una o due settimane per assicurarsi di ottenere il massimo dal trattamento, garantendo che il nuovo set sia efficace e segua i cambiamenti minimi ma significativi che avvengono nella posizione dei denti.

La durata del trattamento varia molto a seconda dello stato attuale dei denti, ma in media può richiedere fino a 1 anno e mezza per essere completato.

Invisalign è doloroso?

Sebbene Invisalign sia stato progettato per provocare un minor disagio rispetto agli apparecchi tradizionali, è possibile che si avverta comunque un certo fastidio o indolenzimento, a conferma del fatto che gli allineatori stanno agendo correttamente in termini di spostamento dei denti in posizione.

Apparecchio per i denti

Cosa sono gli apparecchi dentali?

A differenza di Invisalign, le “staffe” vengono applicate sui denti con la colla e un filo metallico che le attraversa per formare un apparecchio. Per il comfort, intorno a ciascuna staffa vengono posizionati dei lacci elastici che impediscono di tagliare l’interno della bocca o la lingua, rendendo più confortevole l’assunzione di cibo. A seconda del tipo di morso, potrebbe essere necessario agganciare degli elastici dalla parte posteriore dell’apparecchio alla parte anteriore per fissare l’allineamento.

Come funzionano gli apparecchi?

L’apparecchio funziona in modo simile a Invisalign, ma invece di ricevere un nuovo allineatore ogni due settimane, dovrai far “stringere” l’apparecchio ogni 4-6 settimane, a seconda del movimento dei denti.

Infatti, quando iniziano a muoversi, l’apparecchio comincia a perdere la sua presa e quindi, per assicurarsi che i denti continuino a raddrizzarsi come richiesto, è necessario regolare la pressione dell’apparecchio. Il mancato serraggio dell’apparecchio quando necessario può prolungare la durata del trattamento stesso.

Per quanto tempo bisogna portare l’apparecchio?

Quando si tratta di allineare i denti con l’apparecchio, il trattamento può durare da 12 mesi a oltre 3 anni, con visite regolari all’ortodontista per assicurarsi che i denti continuino a spostarsi nella posizione desiderata.

L’apparecchio è doloroso?

A differenza di Invisalign, non è possibile rimuovere l’apparecchio dalla bocca quando si desidera una pausa, il che può talvolta causare disagio, in particolare se l’apparecchio è stato stretto di recente, con conseguente difficoltà a consumare cibi di consistenza dura.

Ciononostante, molti pazienti affermano che il dolore non dura più di qualche ora o giorno e che il disagio iniziale scompare nel giro di una settimana.

In sintesi

Sia gli apparecchi ortodontici che Invisalign offrono diversi vantaggi, aiutando a ottenere un sorriso perfetto in breve tempo. Tuttavia, a seconda dei risultati desiderati, l’uno o l’altro trattamento potrebbe offrire ulteriori vantaggi. Se non hai ancora preso una decisione o desideri un ulteriore consiglio per avere la certezza di scegliere il trattamento più adatto, prenota una consulenza con un membro del nostro team di esperti. Siamo qui per assisterti.

Compila il nostro modulo di contatto facile e veloce; un membro del team ti risponderà indicando i passaggi successivi.

Ottieni una consulenza gratuita